Cosa Nostra fotoscena di Raffaella Rivi 26 1(UNWEB) Gubbio. “Presentiamo una Stagione con attori e contenuti di prim'ordine, auspicando finalmente, anche da questo punto di vista, una ritrovata normalità dall’autunno alla primavera. – le parole del Sindaco di Gubbio Filippo Stirati – Sarà una Stagione capace di restituire alla città uno dei suoi grandi amori e riferimenti: il teatro, luogo che non è solo un Cartellone di spettacoli, pur se di altissimo valore, ma anche e soprattutto espressione di una comunità”.

manifesto 2022Il Festival è in programma sabato 22 ottobre (ore 21) al Lyrick di Assisi; il Dopo Festival domenica 23 ottobre (ore 17) al Centro Commerciale Collestrada

In giuria Giovanni Caccamo, Julian Borghesan, Emilio Munda, Beppe Dati, Fra Alessandro Giacomo Brustenghi. Il manifesto è firmato dall'artista Giulia Ciacci

UmbriaJazz(UNWEB) I quattro giorni di musica in città sono stati un successo: 2.000 paganti nei tre concerti all’Anfiteatro Romano e grande afflusso nei club della città, sempre al completo per i lunch, dinner, aperitivi e dopo cena, che hanno creato la classica atmosfera festivaliera di Umbria Jazz.

2 1 (UNWEB) – ORVIETO – – Se lo scorso anno (il primo della ripartenza delle attività dello spettacolo, dopo la pandemia)il titolo della stagione di prosa era stato “Chi è di scena”, quasi una “chiamata” al variegato mondo degli artisti a partecipare alla ripartenza dei teatri, per il cartellone 2022/2023 del Teatro Mancinelli di Orvieto il direttore artistico PINO STRABIOLI attinge ancora una volta al glossario teatrale dando al ricco cartellone della stagione 2022/2023 il titolo “SIPARIO!”

PHOTO 2022 09 16 10 50 22L'edizione 2022 è dedicata alla memoria di Chiara Frugoni

Oltre 90 lezioni di storia in cinque giorni. Tra gli ospiti Alessandro Barbero, Franco Cardini e i più grandi medievisti italiani e internazionali

Quattro lezioni spettacolo divulgative (una già sold out). Contenuti visibili on demand nella App ufficiale del Festival del Medioevo

pieve(UNWEB) – Città della Pieve, - Sabato 24 e domenica 25 settembre 2022 Città della Pieve partecipa alle Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Ministero della Cultura, con una proposta tesa ad accendere i riflettori su Pietro Vannucci, detto "Il Perugino" e i paesaggi pievesi dai quali egli prese spunto per realizzare le sue opere.