Controlli 17(UNWEB) Perugia. "Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti presso un appartamento in via XX Settembre dove un inquilino del palazzo aveva segnalato alcuni movimenti sospetti.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno preso contatti con il richiedente che ha spiegato di aver notato un uomo uscire dall'appartamento vicino, il cui proprietario era deceduto lo scorso mese di marzo.

Gli agenti hanno quindi fatto accesso all'interno dell'abitazione dove hanno constatato evidenti segni di bivacco e la presenza di due uomini – poi identificati come un cittadino marocchino, classe 1987 e un cittadino tunisino, classe 1982, entrambi gravati da numerosi precedenti di polizia – intenti a dormire su alcuni giacigli di fortuna.

Dopo averli accompagnati presso gli uffici della Questura di Perugia per una compiuta identificazione e gli accertamenti del caso, il 35enne è risultato gravato da un foglio di via obbligatorio dal Comune di Perugia, della durata di 3 anni, emesso dal Questore lo scorso mese di agosto. Il 40enne, invece, è risultato in possesso di un permesso di soggiorno, scaduto nel 2019.

Terminati i controlli, entrambi i cittadini stranieri sono stati deferiti presso l'Autorità Giudiziaria per il reato di invasione di terreni o edifici. Il cittadino tunisino, inoltre, è stato deferito per inottemperanza al provvedimento del Questore.

Ultimate le attività di rito, il 40enne è stato invitato a presentarsi presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza "Prenestino" per le verifiche attinenti alla sua posizione sul territorio nazionale."

Così, in una nota, la Questura di Perugia. 


Giornata Naz.le contro il bullismo1 page 0001